Connettiti con noi

PROGRAMMI

Temptation Island: le pagelle della prima puntata

Le pagelle della prima puntata del viaggio nel cuore dei sentimenti

Pubblicato

su

filippo bisciglia a temptation island

Temptation Island non delude le aspettative: mandata in onda la prima puntata sono stati numero i momenti “altissimi” si direbbe. Dalla scazzottata di Ste alla gelosia totalmente senza senso di Tommaso. In chiave ironica e televisiva abbiamo voluto dare un voto ai momenti clou della prima puntata di questa sfavillante edizione che vanta un cast quando mai appropriato e per certi versi, purtroppo, drammaticamente vuoto. Le pagelle de Lawebstar.it al termine della prima puntata di Temptation Island il cui giudizio, sommariamente, ci fa tornare in mente il mantra di WWE Smackdown: DON’T TRY THIS AT HOME.

La gelosia di Tommaso: il filosofico ritorno in auge del “Mi sono sentito sposata“. Voto 10

Da leggere ascoltando: Assassin’s Tango – Jeff Steinberg

La vera protagonista in realtà è la gelosia di Tommaso più di Tommaso stesso. Arrivato a Temptation Island in coppia con la sua Valentina, di 19 anni più grande di lui, Tommaso è un uomo che di fronte a Bisciglia al falò rivendica il diritto al “rispetto della gelosia“. Una vera e propria tossica ossessione nei confronti della compagna che non può essere avvicinata, guardata, pensata e che al tempo stesso le è concesso quasi unicamente di respirare al suo fianco. Non è un caso se proprio Valentina finisce in cima alla classica dei top trend ad appena le 21:44, a distanza di 5 minuti dall’inizio della puntata. “Ci siamo detti che i nostri corpi sono nostri [..] Io ho rinunciato a tutta la mia giovinezza. Ho saltato 10 anni di vita per sposarmi subito con lei“, è l’apice della folle e malsana gelosia di Tommaso che viene ripreso da Filippo Bisciglia che gli ricorda come lui non sia affatto sposato con la compagna. Una scena che agli amanti della tv-trash avrà sicuramente riportato alla mente quel mantra, quella frase entrata ormai di merito nel vocabolario degli spettatori: “Mi sono sentita sposata“. Quel modo di essere e vivere, un concetto filosofico la cui massima esponente fu, nel 2019, Eliana Michelazzo. Il voto non può che essere un 10 televisivo: nella logica di Temptation Island Valentina e Tommaso funzionano a meraviglia e non c’è “video per te” che non sia assolutamente nello stile del programma. Però è doveroso sottolinearlo: il 10, è solo televisivo.

Manuela, la “Agatha Christie” di Temptation Island. Voto 10

Da leggere ascoltando: Mille parole – Aka7even

Un 10 è d’obbligo anche a Manuela, l’improbabile fidanzata di Stefano nonché secondo cavallo di battaglia dell’armata di Filippo Bisciglia. Venale, durante il suo lungo sfogo su difetti e difetti del fidanzato Stefano ci si interroga su quale sia il motivo per cui due persone che si detestano debbano stare insieme. Come investigatori si rimane incollati di fronte al giallo cercando risposte, indizi che però non arrivano e che anzi crollano del tutto al “è un animale, rutta, non abbassa la tavoletta in bagno“. Manuela e Stefano hanno una sola cosa in comune: non si sopportano anzi, si irritano. Il 10, anche in questo caso solamente televisivo, lo merita però per aver regalato al pubblico uno dei momenti migliore della serata: “Il cogl**ne ha lo stesso pin“. Chi ha visto sa. Per chi invece non ha visto è doveroso sapere che Stefano, sulla scia di un meno romantico Oronzo Malattia delle Donne Carinola, ha in passato tradito più volte la compagna, in più occasioni (forse il “male minore” per il quale Manuela ha poi voluto scrivere a Temptation Island) usando un secondo cellulare, trovato poi da lei, con lo stesso identico codice di sblocco. Il resto è poesia per le orecchie: Manuela accede, trova materiale, scrive alle dirette interessate e ai fidanzati di queste intrattenendo piacevoli conversazioni fondate sul “secondo te siamo stati traditi insieme? Prima io o prima tu?“. Le corna dei miei amici sono le mie corna.

Ste e la brutale scazzottata in riva al mare con Pouf. Voto 10

Da leggere ascoltando: Siamo soli – Vasco Rossi

Inutile dirlo: lo sfogo di Ste, la violenza riversata contro un povero e malcapitato pouf è l’iconico e visivo riassunto di questa prima puntata di Temptation Island ed entra di merito in corsa per essere anche una delle papabili candidate a rappresentanza dell’intera edizione. Ste, in coppia con Claudia, sono così distanti l’uno dall’altro che meritano di essere trattati in distinti paragrafi. Questo perché rispetto a Ste e Claudia, almeno Manuela e Stefano non hanno mai pensato di sposarsi, loro sì, tra un mese. Non possiamo ovviamente sapere se il prossimo 7 agosto i due si sposeranno davvero e se questa prima puntata ci ha raccontato solamente il momento più basso del loro amore destinato a riprendere nel corso del programma. Di fatto però, al momento, il loro matrimonio potrebbe assurgere ad essere al massimo solamente la causa del loro divorzio. Tornando però allo sfogo, Ste si aggiudica un 10 per i pugni sferrati a raffica in pieno raptus di rabbia dopo la confessione di Claudia. Un 10 televisivo con un quid in più: la scazzottata Ste-Pouf è in cima alla classifica delle gif più in voga del momento.

Claudia, questo matrimonio non s’ha da fare

Da leggere ascoltando: Potevi fare di più – Arisa

Meglio mille brutte verità che una bella bugia” diceva Ste, suo promesso sposo durante il video di presentazione e a pensarci col senno di poi, Claudia è stata di parola. Gliele ha detto tutte, letteralmente mille, una dopo l’altra. C’è il sentore che quel discorrere sostenuto da un tono quasi sempre sull’orlo della crisi di pianto abbia patinato abbastanza il lungo racconto di Claudia, un fiume in piena in quel di Temptation Island. Il suo non è uno sfogo ma lo scoperchiamento di un vaso di Pandora di dimensioni apocalittiche. Sono di Claudia le prime vere lacrime del programma, il primo fiume di tristezza ripercorrendo l’ultimo anno della loro storia d’amore, quello che avrebbe anticipato (o ha anticipato, chi può dirlo) il loro matrimonio fissato il 7 agosto dopo uno slittamento dovuto al Covid. Lui non sapeva che lei piangeva in bagno e non di rado, lei si sente un’estranea in casa con lui e non risponde alle chiamate dell’atelier che vorrebbe farle provare ancora una volta l’abito da sposa. Manzoniana, voto 4: questo matrimonio non s’ha da fare.

Federico: semplicemente, voto 0

Da leggere ascoltando: Sirius -The Alan Parsons Project

Questa volta non c’è logica televisiva che tenga: il voto è 0. Federico si fa fatica ad ascoltare e dopo averlo ascoltato per qualche secondo passa anche la voglia di guardarlo. E Floriana purtroppo, a vederla reagire in quel mondo di fronte all’uomo che dovrebbe amarla e che invece la denigra e la umilia, non fa tenerezza ma enorme rabbia. In altri contesti, in altre situazioni con altri presupposti e pretese forse avrebbero potuto fare anche molto ridere le “fissazioni” di Floriana che teme i gatti neri, ma non è così. Entrano di merito, negativo, nella storia del programma come uno dei momenti peggiori di Temptation Island i momenti in cui Federico, sorridendo, rinfaccia alla compagna di essere sostanzialmente una “vecchia”, una donna che non si prende “cura” dell’appetito sessuale del proprio uomo, una donna monotona, una persona non all’altezza di dargli un figlio e spenta a tal punto da far spegnere anche lui. Si spera che al termine di questa esperienza non accada ciò che è probabile accada, ma siamo quasi sicuri che non sarà così anche alla luce di alcune anticipazioni di Raffaella Mennoia.

Advertisement

Più Programmi

Advertisement

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.