Connettiti con noi

GF VIP

Da Vip a Vip, quarta puntata: semplici e fragili, come Marco e Patrizia

Da Vip a Vip, la quarta puntata: Patrizia Rossetti, una semplice boccata d’aria. Marco Bellavia? A volte ci si può sentire ancora più soli anche se in compagnia, soprattutto se è la compagnia sbagliata

Pubblicato

su

Da Vip a Vip Rosaria

Da Vip a Vip: una quarta puntata che fa volare chi non alza la voce

Assolutamente sì o Assolutamente no, parliamo in Da Vip a Vip: anche ieri sera abbiamo assistito ad una nuova puntata, la quarta, del GF Vip 7 e i commenti si sprecano. Ascolti non abbastanza convincenti per portarsi a casa la serata per Alfonso Signorini, ma il materiale è tanto da potersi assicurare il lavoro d’ufficio per almeno altre 3/4 puntate. Dal presunto inciucio tra Lamborghini e Spinalbese al forse inesistente fidanzato di Gegia, senza contare che all’appello manca ancora il “puntatone” su Mark Caltagirone. Ma entriamo subito nel vivo di Da Vip a Vip (QUI il link al puntata precedente).

Ginevra Lamborghini ripensaci su Antonino, potrebbe “salvarti” il percorso

Iniziamo con lo scrivere di una delle concorrenti più discusse di questa edizione del Grande Fratello Vip, Ginevra Lamborghini. Il mio pensiero, al momento, dell’attrito che c’è con la sorella Elettra lo accantono perché voglio ‘metterci il naso’ proprio come San Tommaso. Quindi: mi concentro su una frase pronunciata da Ginevra su un tipo di ortaggio, il “finocchio”. Tutto è iniziato quando Attilio Romita ha detto che prima di cena è solito mangiare della verdura cruda per non arrivare a tavola affamato: “Io adoro, prima di cena, mangiare un po’ di crudités, perché così lo stomaco si dilata e non mi avvicino alla tavola affamato. E non riesco mai a trovare i finocchi“. Ginevra Lamborghini ha commentato: “Eh, in questa casa un paio ce ne sono“. Una battuta del genere, detta da chiunque altro, avrebbe scatenato richieste di espulsione o proteste ed invece penso che sia stata solo “stupidità” e non omofobia. Un ASSOLUTAMENTE NI per lei, solo perché penso come ho scritto fin dall’inizio che potrà regalarci grandi soddisfazioni grazie alla “ship” con Antonino Spinalbese, ex di Belén.

Sofia Giaele sa, ma non dice. E invece dovrebbe dire tutto: ASSOLUTAMENTE SI

Sofia Giaele De Donà, o meglio, tutti contro Giaele. Il suo matrimonio finisce sotto accusa, ma alla fine a noi cosa interessa del rapporto che lei ha con suo marito? Viviamo in un Paese libero ed ognuno coltiva il proprio “orticello” come preferisce. Tra tutti, Ginevra è quella più insofferente nei confronti di Giaele: non è molto felice di averla intorno ed all’interno della casa più spiata d’Italia e chissà perché?!? Sa qualcosa che noi ancora non sappiamo sulle due sorelle Lamborghini, Giaele sbottonati una volta per tutte e non come fai di solito, ti vogliamo sfacciata ed onesta come sei tu!
ASSOLUTAMENTE SÌ per lei.

Marco Bellavia, ci si può sentire ancora più soli in certe compagnie

Marco Bellavia: tutti contro e la maggiore parte lo nomina pure. In più occasioni cerca di spiegare di vivere un disagio, ma la Casa non mostra alcun genere di empatia. A difenderlo in diretta c’è solo Sonia Bruganelli. “Mancandomi il tempo e i miei punti di riferimenti è vero che mi sono un po’ chiuso, se una persona ha bisogno e poi gli altri 22 lo aiutano, ce la fa. Da solo non ce la fa, io lo voglio il vostro aiuto”, così commuove e si commuove Bellavia. A fine puntata Alfonso Signorini vuole fare chiarezza e constatando di non poter contare sui vipponi, si rivolge direttamente al pubblico: “Abbiamo il dovere di analizzare questo disagio di Marco, vogliamo andare alle radici perché se fosse legato a una patologia più seria o a uno squilibrio faremo in modo di aiutarlo. Se stare nella casa può aiutarlo rimarrà, ma non possiamo parlarne questa sera“. ASSOLUTAMENTE SÌ per lui.

Patrizia Rossetti non si accontenta, e fa bene

Patrizia Rossetti è rimasta una donna semplice, ma ha le idee chiarissime sulla vita e sa essere una vera tigre, davanti e dietro il piccolo schermo. Si parla d’amore e di un tradimento che l’ha ferita profondamente. Lo perdona una volta, una seconda volta ed alla terza dice basta. Il tradimento è peraltro più doloroso ancora perché si parla di un’altra relazione che il marito avrebbe sempre con la stessa donna. Persona che Patrizia conosce molto bene, del suo stesso ambiente televisivo. Ora è sola. Ma a 63 anni dice: “Non voglio accontentarmi“. È una donna fiera che ha sempre dovuto contare solo su stessa. Sincera, forte. Con tutti questi influencer, riccone, fidanzati/e che vanno e vengono, la sua normalità, semplicità e genuinità sono una “boccata d’aria fresca”, grazie Patrizia!
ASSOLUTAMENTE SÌ per lei.

LaWebstar Copyright © 2021 Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 36461 Editore e proprietario: Sima Editore s.r.l.s.